Come rigenerare corpo e mente con un weekend A Rapolano terme siena.

8 Set, 2022

Ciao Anima meravigliosa.
Benvenuta nel mio blog, a FANTASIA. Nel mondo immaginale in cui ti racconto storie e pratiche per la guarigione emotiva, spirituale.

Nel mio metodo ©FAN di Gestalt Couseling integrato, ho unito più discipline a supporto del benessere emotivo e della guarigione emozionale. Ecco perchè oggi sono qui a parlarti del mio weekend passato a Rapolano terme siena. O meglio delle acque termali solfuree come buona pratica o rituale di benessere per la salute di corpo e mente.

Se hai letto del mio metodo, sai che un pilastro fondante per la guarigione delle emozioni è il benessere del corpo. Tutto passa attraverso il corpo, ed è proprio con il corpo che si fa esperienza di noi stesse. Sensazioni, emozioni, movimenti degli organi, vibrazioni energetiche .. tutto sta in questo contenitore che si chiama corpo. Se noi ce ne prendiamo cura allora, potremmo godere di buona salute, fisica e mentale.

L’acqua termale come terapia per l’anima

 Sono sicura che avrai provato la sensazione di avere un dolore fisico, muscolare che non se ne va! Quante notti insonni per cercare di calmarlo o per capire come mai si è presentato. E forse la prima cosa che hai fatto è stata quella di prendere una medicina, un antidolorifico, un anti-infiammatorio. Certo è normale, perchè ti è sempre stato insegnato così.

Ma come ci insegna W. Reich medico e psichiatra austriaco degli anni 40-50, ogni sintomo, ogni dolore del corpo, non è altro che la manifestazione di un’ emozione contratta, repressa. Che ha fatto del corpo la sua corazza per difendersi da quelle emozioni dolorose che si presentano nel corso della vita. Il segreto è che hanno bisogno di essere liberate per riportare il corpo ad uno stato di benssere.

Siccome ho accumolato qualche tensione nel corpo mi sono regalata un weekend a rapolano terme siena  per rilasciare le tensioni muscolari e finalmente godere del benessere delle acque termali su corpo e mente.

Nei miei programmi di guarigione emotiva lavoro molto con l’ascolto del sintomi all’interno del nostro corpo. Ma mettersi in discussione non è sempre facile e a volte cerchiamo qualcosa di curativo ma più leggero, più rilassante.
Ecco che le acque termali ci vengono in aiuto. Io stessa a volte non ho voglia di parlare o indagare, ed è per questo che amo connettermi con la natura, perchè lei sempre sa cosa è giusto per me, per la mia guarigione fisica e mentale. E’ in natura che riesco a cogliere degli insegnamenti profondi. In particolare mi piace connettermi con l’elemento acqua.
L’acqua è il mio elemento e mi permette di connettermi a me stessa. E’ terapeutico. Scioglie le tensioni del mio corpo e se termale, agisce ancora più in profondità.
indice
quali sono i benefici di Rapolano terme siena?
a cosa servono le acque solfuree?
il mio weekend alle terme di rapolano san giovanni
pratica di meditazione in acqua solfurea per la pulizia energetica
terme di rapolano acque solfuree
Travertine ridge – ©Nicoletta Boraso

Quali sono i benefici di Rapolano terme siena

La Toscana per me è una terra affascinante. Probabilmente sono venuta a vivere qui perchè ho sentito il richiamo delle sorgenti termali naturali. Acque che rigenerano il corpo e lo spirito.
Gli Etruschi, popolo che io amo per la loro attenzione al benessere furono i primi ad apprezzare le capacità curative delle acque sotterranee che scorrono in questa terra di antichi vulcani, come il Monte Amiata.
Proprio da li nascono le sorgenti delle terme di Saturnia, Bagno Vignoni, Bagni San Filippo e Rapolano terme Siena. Qui in questa terra senese, le acque sgorgano naturalmente dalla sorgente alla temperatura di 39° C.

 

I benefici a rapolano terme siena, sia fisici che mentali, sono forniti dalla particolare composizione chimica di questo prezioso elemento ricco di minerali, in grado di ricaricare anche la persona più affaticata dalle piccole, grandi fonti di stress che caratterizzano la quotidianità. Sono gli elementi che la compongono e la temperatura con cui sorge che consente all’acqua termale di compiere sul tuo organismo un processo detossinante e di pulizia delle scorie. Quest’acqua è in grado di donarti piacere e benessere. Ti liberi da ogni tipo di stress, affaticamento mentale e spossatezza.
Dopo un solo bagno i benefici sono multipli
        • rilassamento del sistema muscolare; un sollievo fisico intenso dal dolore, tanto da avere un forte impatto anche sulla sfera mentale
        • un azione di contrasto agli stati infiammatori, della pelle e delle vie respiratorie
        • un rafforzamento del sistema immunitario, delle proprietà antisettiche e del riequilibrio della circolazione sanguigna
        • una vera opera di distensione mentale
piscine esterne con acque solfuree a sangiovanni rapolano terme
Le piscine esterne di acqua solfurea a Terme di Rapolano san Giovanni – ©Nicoletta Boraso

A cosa servono le acque solfuree

Alle terme di rapolano san giovanni le acque sono composte da elementi naturali come lo zolfo, elemento che riconosci subito da quell’odore forte e il solfato di magnesio. Questi elementi come viene scritto nell’opuscolo; uniti alla temperatura elevata dell’acqua, conferiscono a queste , proprietà curative indicate per trattamenti della pelle e respiratori. (dermatosi, dermatiti, orticaria, psoriasi, eczema, bronchite, riniti allergiche, rinosinusiti)
Oltre all’effetto curativo, potrai notare subito la pelle levigata, vellutata. Insomma ne migliora l’aspetto. Utile soprattutto per noi donne che siamo sempre in perenne conflitto con lo specchio. Qualche giorno alle terme ci dona una naturale giovinezza. ci sorridono gli occhi e la pelle si distende.
Anche l’odore ha in se una parte curativa, infatti inalare i vapori delle acque ha un effetto disinfettante sulle vie aeree con un netto miglioramento della respirazione.

Il mio weekend alle Terme di San Giovanni

Sono arrivata all’hotel e sono stata piacevolmente sorpresa dalla cura nelle decorazioni dell’hotel. Arredi non pretenziosi ma curati nel dettaglio. Colori, forme, piante.. tutto proposto con estrema eleganza e cura. In un salottino del bar avevano allestito i vasi di fiori come nei bagni termali dell’epoca. L’ho apprezzato molto. Molto chic. Mi sono sentita in armonia ed era ciò che cercavo per trovare pace nel cuore, dopo un estate passata a lavorare. Abbiamo prima fatto un giro nei dintorni e abbiamo trovato la fonte. Acqua sorgiva che traboccava a 39 gradi. Poi ci siamo diretti alle piscine, aperte fino alle 24.00

Che delizia immergersi nell’acqua calda quando fuori frescheggia. I vapori caldi mista l’aria leggera delle sere di settembre mi hanno portata nell’eden 🙂! Siamo rimasti a mollo quasi fino a mezzanotte, nelle piscine che si dividono fra le chiuse e all’aperto. E’ tutto molto grande, tanto che siamo riusciti per sino a rimanere soli in qualche vasca a guardare le stelle. Molto romantico.

Sono rimasta colpita dall’acqua termale. E’ un acqua termale vera. Si perchè a volte, ti spacciano le spa per la terma, ma credetemi che non ha nulla a che vedere. In quest’acqua dall’aspetto torbido ne riconosci l’odore dello zolfo e la consistenza. Si, perchè nelle vasche c’era dappertutto il magnifico minerale calcarizzato. Nei bordi, nel pavimento delle piscine, dove possibile l’acqua formava delle montagnole di calcare, ed è li che ne vedi l’essenza. Li noti che l’acqua ha veramente le proprietà. L’acqua diventa materia. Una materia che cura.

Ho beneficiato delle proprietà fin da subito, già dopo 10 minuti dentro la vasca mi sentivo riposata. Le mie tensioni al collo e alla schiena, ammorbidite. Ho provato a galleggiare tipo morto nell’acqua e nel silenzio della notte è stato meraviglioso. Una pace e una quiete che ha risuonato nella mia mente. Questo è quello che fa una vera acqua termale. I benefici li senti sin da subito, i dolori se ne vanno e la pelle si rigenera. Che dire un weekend all’insegna del romanticismo e dell’armonia.

lo zolfo si cristallizza nei bordi delle vasche

Mi sono proprio coccolata

PS.
Abbiamo provato i trattamenti benessere, dai fanghi ai massaggi orientali. San Giovanni ne ha un catalogo ben assortito che ti consiglio di consultare. Io ad esempio non avevo mai provato i fanghi. Per me è stata la prima volta e devo dire che sono un toccasana per i dolori articolari, hanno funzionato soprattutto nel collo, dove avevo un bel pò di tensioni accumulate dal mio stare spesso davanti al computer.

ritratto nicoletta boraso a rapolano terme san giovanni
Me ritratta a San Giovanni terme

Pratica di meditazione nell’acqua solfurea per la pulizia energetica

immagine per meditazione di pulizia energetica con acque solfuree
Le acque solfuree ricche di zolfo a rapolano terme ©Nicoletta Boraso

Alle terme ci vai per rilassarti. Sai che non hai nulla da fare, se non farti coccolare dall’acqua e dall’ambiente. L’effetto rilassante è immediato.

Ho pensato di proporti una breve meditazione per favorire la pulizia energetica del corpo. Utilizzando le proprietà dell’acqua solfurea. Una meditazione ideata da me in questi giorni.

 Pratica al chiaro di luna.
1- Immergiti nella vasca, sola o con poche persone. Cerca il tuo spazio, quel luogo dive ti senti sicura, immersa nell’acqua calda. Quando se pronta fai qualche respiro. Inspira ed espira finchè il respiro diventa rilassato.
2- Poniti difronte alla luna e mentre inspiri visualizza il fascio di luce che entra dalle narici, visualizza questo fascio che entra dentro al tuo corpo, che scorre nei tuoi canali energetici, mentre inspiri ed espiri dai movimento a questo fascio di luce, un movimento rotatorio a spirale, antiorario. Fai scendere questo fascio a spirale lungo tutto il centro del tuo corpo, immaginando come se questo fascio ti ripulisse da tutte le tossine accumulate durante le tue giornate stressanti.
3- Continua finchè senti che il tuo corpo vibra di luce lunare, una luce azzurrina o giallognola, dipende da che luna c’è. Utilizza questa energia per ripulire tutto ciò che sta dentro di te, pensieri limitanti, situazioni che ti creano ansia, .. continua a respirare e quando senti che il tuo corpo interno è totalmente del colore della luna allora lascialo andare attraverso le piante dei piedi.
4- Lascia uscire l’energia di colore scuro, quella sporca appena lavata. Lasciala andare sotto i tuoi piedi, nel pavimento minerale di zolfo. lascia che questa energia diventi polvere di zolfo e si dispera nelle falde acquifere del terreno. Mentre lasci andare e continui a respirare immagina che questo minerale si ricomponga con la terra, il suo elemento naturale e diventi nuova acqua, nuova energia traboccante che uscirà sotto forma di zampilli d’acqua ripulita.
5- Fai sgorgare nuovamente quell’acqua fuori di te, nel suo ambiente naturale. quell’energia sporca l’hai trasformata di nuovo in un elemento naturale puro. in zolfo. Minerale che cura, disinfiamma e rilassa.
6- Chiudi questa pratica con un intenzione e chiedi alla luna e a questo minerale sottoforma di acqua di donarti le proprietà curative per il tuo benessere fisico e mentale. Ringrazia e lentamente apri gli occhi.

Cara anima, spero che questo articolo ti sia piaciuto. Se si, lasciamo un commento qui sotto. Nicoletta in arte ©FAN

 

Diventa Autentica e conosci te stessa

Dai uno sguardo ai miei percorsi di guarigione emotiva.
Se l’acqua non dovesse bastare a donarti sollievo sul sintomo allora puoi capire cosa si nasconde dietro a quel dolore, attraverso un percorso mirato e profondo di consapevolezza. Perchè un dolore psicosomatico è sempre un emozione intrappolata che necessita di essere svelata.
Puoi scoprirlo con me Online oppure a Livorno presso il mio salotto.

Iscriviti alla Newsletter di FANTASIA

Storie di consapevolezza e Guarigione spirituale dal mondo immaginale di ©FAN

Lascia un Commento

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.